dramatisecho:

Pietro Maximoff // X-Men: Days of Future Past

(via isthismadness)

fortheloveofkerouac:

caldoyle:

David Foster Wallace’s annotated copy of Ulysses. [via]

THIS EXPLAINS MY WHOLE FUCKING LIFE

(via hypnosflight)

http://verdeacida.tumblr.com/post/86251184913/chissa-come-mai-non-ho-mai-sviluppato-un-istinto ›

verdeacida:

chissà come mai non ho mai sviluppato un istinto all’autoconservazione.
mi lascio cambiare dal tempo e dall’esterno come se la mia pelle fosse una pellicola bucherellata, una carta assorbente dalla texture impercettibile, eppure attraversabile da qualsiasi sostanza.

mi sembra di non avere pareti.

ratak-monodosico:

Photographer Charles H. Traub recently released this beautiful series of work, Dolce Via, that transports viewers back in time to Italy in the 1980s. Throughout the decade, the artist frequently visited Italy and captured candid moments of people and places through his lens. The title of the series is a play on dolce vita (“the sweet life”). With one letter missing, Traub’s title translates to “the sweet way.”

(via evilblood)

(via ilmaterialedelcielodimilano)

nessuno. sente. la. mia. assenza.

ti cerco ›

underwaterdancehall:

ti cerco dietro gli angoli
ti cerco nelle case
ti cerco nascosta dai cattivi pensieri
oltre i chilometri che ci separano
ti cerco davanti allo specchio
ti cerco e se ti trovassi
ti cerco ma non so più dove mettere gli occhi
e le mappe si confondono
le cose che sapevo spariscono
ti cerco…

Non lo saprà nessuno.
Che abbiamo vissuto,
che abbiamo toccato le strade coi piedi
che andavamo allegri,
non lo saprà nessuno.
Che abbiamo guardato il mare
dai finestrini dei treni,
che abbiamo respirato
l’aria che si posa
sulle sedie dei bar,
non lo saprà nessuno.
Siamo stati
sulla terrazza della vita
fintanto che sono arrivati gli altri.

Al vòusi, Nino Pedretti (via egocentricacomeigatti)

(via ilpozzodelletrameperdute)

I love you. I’ll wait for you. Come back. Come back to me.

(via notfatcavill)

(via sono-sola-nel-buio)

http://www.youtube.com/attribution_link?a=FfztBZ-JKak&u=/watch?v=ybI34Z_ZHbo&feature=share ›

showslow:

© Adrian Hogan

placeboeffecttherapy:

AAA prova, si prova!
A tutti/e gli/le aspiranti “Giovani Werther” che popolano il mondo di Tumblr, vi prego chiaritemi il sottile collegamento logico tra autolesionismo/anoressia/qualsiasipatologiaspreadfollowers e i poeti romantici. Perchè credo di essermi perso qualcosa durante le lezioni di letteratura.

http://xshif.tumblr.com/post/77309571803/voglio-dire-qualcosa-alla-community-italiana-di ›

xshif:

Voglio dire qualcosa alla “community” italiana di Tumblr, anche se nessuno probabilmente considererà questo post, ma mi basta sfogarmi.
BASTA.

Smettetela di ridicolizzare le malattie.
Smettetela di incitare all’autolesionismo, all’anoressia.
I tagli non sono arte.
Morire di fame non è meglio…

imgfave:

Posted by blankies

(via blackbruise)